dieta-per-cani-casalinga

IL MANTENIMENTO… REALTA’ O ILLUSIONE?

Scrivo questo articolo per rendere pubblico un pensiero che esterno sempre durante le mie consulenze in studio.

Quante persone conoscete che dopo pochi mesi dalla fine del loro percorso dimagrante hanno ripreso i loro kilogrammi?

Io personalmente, tante, tantissime.

Perchè? Perchè quelle stesse persone che erano state cosi brave e ligie durante il loro percorso si sono cosi lasciate andare riprendendo alla fine tutto il loro peso? Perchè il mantenimento non ha funzionato?

Ma che cosa è il mantenimento?

PER ME PERSONALMENTE NON E’ NULLA!!

La cosa che spaventa di più in genere all’inizio di un protocollo dietetico è la difficoltà e la noia di doversi pesare ogni santo giorno tutti i cibi che mangiamo. Questa azione spesso allontana le persone, anche se la ritengo almeno in fase iniziale fondamentale. Dobbiamo imparare a conoscere le porzioni che ci spettano, visto che molto spesso il nostro sovrappeso è proprio legato ad un intake calorico maggiore del dovuto. Bene, la nostra persona è talmente convinta di voler dimagrire che passa sopra anche a questo e inizia a girare con il suo bilancino pesando anche l’aria che respira. I risultati arrivano, e lui non molla. Alla fine tac, obiettivo raggiunto!! Ora? Bhe ora passiamo al mantenimento e via che viene proposto l’ennesimo ma ULTIMO foglio con cibi e grammature previste per MANTENERE IL PESO RAGGIUNTO.

Quindi volete dirmi che questo foglio dovrò tenerlo da qui alla fine dei giorni!!!????

Ed ecco che puntualmente 6 mesi dopo la bilancia inizia a segnare +5 kg, poi dopo 12 mesi +9 e alla fine siamo punto a capo!

Cosa non ha funzionato?

Semplice, ci siamo attaccati a dei numeri e non a dei concetti. Solo che i numeri sono mutevoli per natura, i concetti NO!!

Molti si riempono la bocca dicendo di fare “EDUCAZIONE ALIMENTARE” ma in quanti poi la fanno? In quanti vi spiegano passo passo cosa state facendo? Il perchè di un cibo rispetto ad un altro, il perchè di quelle quantità, il perchè di quei litri di acqua, di quei gr di sale, il perchè vi hanno tolto o messo quei carboidrati a cena addirittura dopo le 5 del pomeriggio, perchè avete 6 noci al giorno ma voi sapevate che 3 era la dose corretta? Vi spiegano il perchè di quei numeri? Vi fanno cambiare il vostro approccio verso il cibo?

Dai un pesce ad un uomo e lo nutrirai per un giorno…..

Si in molti fanno questo. Fogli con dei numeri e seguire! Risultati ottenuti. Poi? Poi se non avete capito come si mangia, come voi dovete mangiare, qual è il modo migliore per voi, in relazione alla vostra struttura, alle vostre capacità metaboliche, al vostro impegno sportivo, lavorativo, come fate solo a pensare che riuscirete da qui ad un anno senza alcun foglio a mantenere ciò che avete costruito??

insegnagli a pescare e lo nutrirai per tutta la vita….

Educare significa intraprendere un percorso fatto di consapevolezza, cambiamento del punto di vista, approccio al cibo differente, presa di coscienza dei propri bisogni.

Se durante il vostro percorso, fate questo, anzi principalmente questo, il MANTENIMENTO sarà solo uno degli obiettivi che riuscirete a raggiungere.

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *